Alterazioni dell’umore, cambiamenti di peso, mancanza di energie o difficoltà di digestione sono solo alcuni del sintomi legati alle disfunzioni tiroidee da imparare a riconoscere per una diagnosi e cura efficaci e tempestive.

Negli Stati Uniti, dai 12 anni in poi, circa 1 soggetto su 20 ha una tiroide ipofunzionante e 1 su 100 ha una tiroide iperattiva. In Italia sono più di 6 milioni le persone con disturbi tiroidei oltre il 15% dei quali è rappresentato dalla popolazione anziana. In Sardegna la prevalenza è del 20% nelle donne e 1-5% negli uomini, con manifestazioni a tutte le età anche se maggiori dopo i 50 anni.

La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla collocata sulla porzione anteriore del collo che controlla la produzione di diversi ormoni interessati alla regolazione di funzioni importanti quali il respiro o il battito cardiaco, la funzione metabolica, le frequenze respiratorie e cardiache e altre ancora. Per tale motivo una disfunzione tiroidea può comportare disturbi a più livelli che spesso, nel loro complesso, non è facile interpretare.

Per iniziare un percorso di studio puoi rivolgerti direttamente alla clinica Tommasini dove lo specialista endocrinologo dr. Massimiliano Ponga visita e cura le disfunzioni tiroidee anche in età pediatrica.

Presso il nostro centro è possibile avvalersi dei PACC diagnostici convenzionati per nodulo tiroideo, comprendenti esami ematochimici, ecografia tiroidea, ago aspirato e visita.