CLINICA TOMMASINI

*AVVISO IMPORTANTE*

Informiamo i nostri pazienti che le attività ambulatoriali sono ancora parzialmente sospese a seguito delle indicazioni nazionali e regionali.
Ad eccezione dei pazienti che abbiano ricevuto la conferma telefonica della prenotazione da parte di un nostro operatore, invitiamo tutti gli altri pazienti a non recarsi presso la nostra struttura fino a nuova comunicazione.
Per eventuali richieste di informazioni potete contattare il nostro centralino, dalle 08:00 alle 14:00 dal lunedi al venerdi al numero 07827616 o inviando una mail a info@clinicatommasini.com

La sicurezza dei nostri pazienti e dei nostri operatori è sempre stata al centro delle attenzioni della Clinica Tommasini, perciò vogliamo informarvi su quali sono le misure di sicurezza adottate dalla nostra struttura per fronteggiare l’emergenza COVID-19.

Già a partire dal 23 febbraio, quando cioè in tutta Italia si contavano meno di 100 casi di COVID-19 e dieci giorni prima che venisse identificato il primo caso in Sardegna, a costo di apparire eccessivamente prudenti e in forte anticipo rispetto alle misure che sono poi state successivamente adottate da molte altre strutture sanitarie, abbiamo deciso di rafforzare tutte le normali procedure ospedaliere per la prevenzione della diffusione delle infezioni per via aerea, e di implementare in aggiunta tutte le precauzioni di seguito elencate:

  • costante utilizzo di mascherine chirurgiche certificate da parte di tutto il personale di assistenza;
  • fornitura di mascherine chirurgiche a tutti i pazienti;
  • accurato lavaggio delle mani prima e dopo l’esecuzione di qualsiasi procedura sanitaria e di assistenza;
  • regolare e costante sanitizzazione delle superfici e degli ambienti;
  • autorizzazione agli accessi da parte di parenti e visitatori ai soli casi autorizzati dalla Direzione sanitaria;
  • accesso al reparto da parte dei visitatori soltanto dopo avere effettuato un accurato lavaggio delle mani e dopo avere indossato i guanti e la mascherina.

Sempre a titolo cautelativo, per quante garanzie avessero potuto fornirci gli ospedali invianti, tampone negativo incluso, si è deciso, tenendo conto del periodo di incubazione del virus, di considerare qualsiasi nuovo paziente come “paziente potenzialmente COVID”, da trattare di conseguenza con tutte le precauzioni del caso (utilizzo di dispositivi di protezione individuale quali mascherine facciali filtranti FFP2, visiera protettiva, tute, copricamici, doppi guanti, calzari e cuffia).

Sono stati creati per pazienti e operatori due percorsi completamente distinti. I nuovi pazienti, inviati da presidi ospedalieri pubblici per effettuare trattamenti di riabilitazione intensiva, previa accurata verifica della loro condizione di negatività, vengono a scopo precauzionale ricoverati in stanza singola al terzo piano, dove il personale sanitario opera con procedure organizzative e dispositivi di protezione che sarebbero in realtà da utilizzare per pazienti COVID-19, ma che preferiamo adottare a titolo prudenziale per evitare qualsiasi tipo di rischio. I nuovi pazienti vengono poi trasferiti al primo piano, nel reparto di Riabilitazione e Lungodegenza, soltanto quando sono stati considerati completamente esenti da rischio di contagio per gli altri pazienti.

Il secondo piano della struttura è stato adibito a zona filtro e di vestizione/svestizione, e tutto il personale sanitario, che prima dell’inizio del turno di lavoro è sottoposto a misurazione della temperatura, è stato suddiviso in due gruppi ben distinti in maniera che chi è in turno al primo piano non possa farlo nei giorni successivi al terzo e viceversa. Tutti gli operatori che dovessero riferire situazioni di potenziali contatti con soggetti anche solo potenzialmente sospetti, vengono allontanati a titolo precauzionale per almeno 14 giorni dai turni di lavoro.

Tutte le attività ambulatoriali e chirurgiche sono al momento attuale sospese, ma non appena sarà possibile riprenderle sarà nostra cura adottare tutte le precauzioni necessarie per garantire la massima sicurezza ai pazienti, quali:

  • vigilanza costante sul mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza in sala d’attesa,  con sistema di chiamata su prenotazione prima di accedere agli ambulatori o al reparto;
  • messa a disposizione di mascherine facciale a ciascun paziente e agli eventuali accompagnatori;
  • messa a disposizione in sala d’attesa di soluzione idroalcolica per il lavaggio delle mani.

La Clinica Tommasini comunica a tutti gli utenti che a seguito dei nuovi provvedimenti governativi per la prevenzione della diffusione del coronavirus e in accordo con le indicazioni ricevute da parte dell’ ATS e dell’ Assessorato Regionale alla Sanità, l’attività ambulatoriale, day hospital e chirurgica non urgente rimarrà sospesa fino a data da definirsi. Rimarrà temporaneamente sospeso anche il servizio del punto prelievi.

Al fine di offrire un supporto medico ai nostri utenti, seppure a distanza, sono stati attivati quattro distinti servizi di consulenza TELEFONICA, completamente gratuiti, che possono essere prenotati chiamando al numero 0782-7616 o inviando una email a info@clinicatommasini.com.

  • Servizio di consulenza internistica ed epatologica: a cura del Dott. Massimo Lai, Direttore della U.O. internistico riabiltitiva della Clinica Tommasini;
  • Servizio di consulenza pneumologica: a cura del Dott. Riccardo Ortu e del Dott. Antonello Murgia, specialisti in Malattie dell’apparato respiratorio, per consigli e suggerimenti relativi alla malattia respiratoria da COVID-19 o altre patologie respiratorie;
  • Servizio di consulenza poli-specialistica: a cura del Dott. Alessandro Bina (Cardiologia), Dott. Nicola Caria (Chirurgia generale), Dott. Aldo Casula (Neurologia), Dott.ssa Silvia Casula (Ortopedia), Dott.ssa Patrizia Congiu (Medicina del sonno), Dott. Simone Dessì (Ortopedia), Dott.ssa Laura Fadda (Reumatologia), Dott. Vittorio Fornasier (Urologia), Dott.ssa Paola Gillone (Fisiatria), Dott.ssa Silvia Mercuro (Scienze della alimentazione), Dott. Raffaele Orrù (Endoscopia digestiva), Dott. Davide Pardocchi (Gastroenterologia), Dott. Beppe Piras (Ortopedia), Dott. Luciano Pisu (Oculistica), Dott. Giuseppe Piu (Ortopedia), Dott. Emanuele Serra (Endocrinologia)
  • Servizio di consulenza psicologica: a cura della Dott.ssa Anna Rita Deiana (Psicologa)

Il servizio di centralino telefonico è a vostra disposizione dalle 8:00 alle 14:00 dal lunedi al venerdi.

Per eventuali richieste urgenti vi invitiamo a inviare una mail a info@clinicatommasini.com

Certi della vostra comprensione, ci scusiamo del disagio arrecato e restiamo a vostra disposizione per qualsiasi necessità.

La Clinica Tommasini è una struttura ospedaliera che offre attività di RICOVERO ORDINARIO nei reparti di: Medicina GeneraleGeriatriaRiabilitazione intensivaLungodegenza.

Effettua inoltre attività di ricovero diurno  in regime di DAY HOSPITAL e DAY SURGERY per le specialità di: Medicina Generale, Chirurgia Generale, Proctologica, Ortopedia e Chirurgia ortopedica, Chirurgia Maxillo-facciale, Urologia e Oculistica.

In regime di DAY SERVICE effettua interventi di:

  • Chirurgia della cataratta;
  • Liberazione del tunnel carpale.

Offre un ampio ventaglio di SERVIZI AMBULATORIALI nelle seguenti specialità: Medicina esteticaEcografia internistica e muscolo-tendinea, Radiologia tradizionale, TAC, EcocolorDoppler, Cardiologia, Endoscopia digestiva e Gastroenterologia, Endocrinologia, EpatologiaNeurologia, Medicina del sonno, Reumatologia, Allergologia, Pneumologia, Chirurgia generale, Ortopedia, Oculistica, Chirurgia Maxillo-facciale, Urologia.

Effettua inoltre le seguenti Pacchetti Ambulatoriali Complessi E Coordinati (PACC):

ATTIVITA’ DI RICOVERO

ATTIVITA’ CHIRURGICA

ATTIVITA’ AMBULATORIALE

CERTIFICAZIONI E QUALITA’

CERTIFICAZIONE DI QUALITA'

UNI EN ISO 9001:2015

CERTIFICAZIONE DI QUALITA'

Certificato di Qualità per “Erogazione di prestazioni sanitarie in regime di ricovero ordinario e day hospital, di day service ed ambulatoriali per patologie di medicina generale, geriatria, riabilitazione intensiva ed estensiva e branche affini. Erogazione di servizi di centro prelievi e diagnostica per immagini. Erogazione di servizi ambulatoriali” ai sensi della norma UNI EN ISO 9001:2015. Ultimo rilascio del certificato (n. 8748-A): 27 febbraio 2017.

ACCREDITAMENTO DEFINITIVO

12 luglio 2018

Accreditamento istituzionale definitivo

La Clinica Tommasini ha ricevuto da parte dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’assistenza sociale della Regione Sardegna l’Accreditamento istituzionale definitivo con Determinazione n. 681 del 12 luglio 2018.

ASSOCIATA CONFINDUSTRIA

Sezione Sardegna Centrale

CONFINDUSTRIA SARDEGNA CENTRALE

La Clinica Tommasini è associata a Confindustria Sardegna e rappresentata a livello istituzionale dalla Sezione Sanità di  Confindustria Sardegna Centrale.

CONTATTACI

COME ARRIVARE

La Clinica Tommasini si trova a Jerzu, in Ogliastra, in via Gianni Lai 62. Per chi viene da Cagliari è consigliabile percorrere la nuova S.S. 125, mentre per chi proviene da Nuoro, Sassari e Oristano è preferibile passare da Lanusei. Per ottenere le indicazioni stradali esatte in base al vostro punto di partenza, cliccare su “Indicazioni” nella mappa in basso.

Click edit button to change this code.
Your Content Goes Here